Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Oriente di prato

Oriente di Prato

Oriente di Prato

Gran Loggia d'Italia degli A.L.A.M.

Dove siamo

Pubblicato in: Top Menu |

Dal casello di Prato Est:

 • prendere la SP126 / Viale Leonardo Da Vinci ( 0.4 km )

 • Proseguire a dritto e superare 2 sottopassi

 • Alla rotonda Girare a destra:  Via Carlo Marx ( 0.5 km )

 • Proseguire a dritto Via Don Giuseppe Arcangeli ( 0.2 km )

 • Girare a sinistra: Via Carlo Livi ( 0.1 km )

 • Girare a sinistra: Via Alessandro Lazzerini ( 0.2 km )


Visualizzazione ingrandita della Mappa

Privacy policy

Pubblicato in: Featured |

Ai sensi dell´art. 13 del D.Lgs. 196/2003 "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali", vi rendiamo le seguenti informazioni.


1. Raccolta dei dati personali

 
Centro Sociologico Italiano di Prato raccoglie informazioni personali, come il vostro indirizzo e-mail o il vostro nome, la vostra anagrafica aziendale.

Sono raccolte anche informazioni relative al vostro computer e/o al vostro software in uso (versione dei Navigatori, Versione dei Flash Players). Viene raccolto il vostro indirizzo IP, il tipo di browser utilizzato, il nome di dominio, l´ora dell´accesso ai nostri siti web e tutte le informazioni che utilizzate nel servizio. Queste informazioni sono utilizzate da Centro Sociologico Italiano di Prato per fornire il proprio servizio, e per produrre statistiche sull'utilizzo in generale del sito.
Tenete sempre presente che se voi rilasciate delle vostre informazioni personali, per esempio nell'area forum, queste informazioni saranno disponibili anche ad altri e non potranno in alcun modo essere filtrate. Centro Sociologico Italiano di Prato vi incoraggia a prendere visione delle note sulla privacy presente anche sui vari siti collegati. Centro Sociologico Italiano di Prato non è in alcun modo responsabile della modalità di tutela della privacy nei siti esterni al proprio.


2. Uso delle informazioni personali

 
Centro Sociologico Italiano di Prato raccoglie ed utilizza le vostre informazioni personali per gli scopi previsti dal proprio sito.
Centro Sociologico Italiano di Prato può inoltre utilizzare queste informazioni per contattarvi per indagini di mercato od offerta di servizi presentati sul sito stesso.
Centro Sociologico Italiano di Prato non vende o cede (nè ora nè in futuro) in alcun modo queste informazioni a terzi. Centro Sociologico Italiano di Prato può, saltuariamente, contattarvi attraverso il canale dei propri partner, circa una particolare offerta che potrebbe essere di vostro interesse, comunque anche in questo caso i vostri dati personali non sono ceduti a terze parti.
Centro Sociologico Italiano di Prato può condividere alcune informazioni con partner certificati, per effettuare analisi statistiche. Anche in questo caso, è fatto divieto, a queste terzi parti, l´utilizzo delle informazioni di cui vengono in possesso per usi non previsti esterni all´espletamento del proprio servizio richiesto da Centro Sociologico Italiano di Prato ed è loro richiesto contrattualmente di mantenere queste informazioni a livello confidenziale.

Centro Sociologico Italiano di Prato non renderò noto in nessun modo i vostri dati sensibili ossia le vostre informazioni più personali quali: razza, religione o preferenza politica, senza un vostro esplicito ulteriore consenso.
Centro Sociologico Italiano di Prato tiene traccia tramite regolare server statistico delle pagine visitate dai nostri clienti all´interno del nostro sito per testare e determinare migliorie al servizio.

Il sito di Centro Sociologico Italiano di Prato fornisce le vostre informazioni personali solo se richiesto dalla legge o in buona fede crede che questa azione sia necessaria a:
 (a) soddisfare requisiti di legge
 (b) difendere i diritti o la proprietà di Centro Sociologico Italiano di Prato
 (c) in situazioni contingenti per proteggere la sicurezza degli utenti di Centro Sociologico Italiano di Prato o del pubblico in generale.


3. Sicurezza dei vostri dati personali


Centro Sociologico Italiano di Prato assicura le vostre informazioni personali da accessi non autorizzati. Centro Sociologico Italiano di Prato assicura che le vostre informazioni personali sono salvate in un ambiente sicuro, controllato e protetto contro gli accessi non autorizzati.


4. Cambiamenti alla tutela della privacy


Centro Sociologico Italiano di Prato potrò occasionalmente modificare queste note sulla privacy per modifiche richieste dalla società o richieste degli utenti stessi solo previa comunicazione scritta. Centro Sociologico Italiano di Prato vi incoraggia a rileggere periodicamente queste note per mantenervi informati su come Centro Sociologico Italiano di Prato sta proteggendo le vostre informazioni.

Gruppo Giovani

Pubblicato in: Featured |


Obiettivi e Finalità del CGM


CARATTERISTICHE, OBIETTIVI e LINEE GUIDA del
Gruppo Giovani Massoni

della Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori

1. Caratteristiche
Il Gruppo dei Giovani Massoni della G.˙.L.˙.D.˙.I.˙. degli A.˙.L.˙.A.˙.M.˙. è uno strumento di aggregazione per i Liberi Muratori dell’Obbedienza che siano giovani per età anagrafica, a prescindere dal grado iniziatico raggiunto. La partecipazione al gruppo, sia come membro che come coordinatore, è vincolata al limite di età indicato dal S.˙.G.˙.C.˙.G.˙.M.˙., affinché non vengano snaturate le caratteristiche stesse del gruppo e gli scopi per i quali è stato creato. Tale limite d’età è fissato a 40 anni.

2. Obiettivi e finalità

Il G.˙.G.˙.M.˙. nasce con l’obiettivo di creare un’opportunità di incontro tra giovani Liberi Muratori, per promuovere la circolazione delle idee e la condivisone delle esperienze.
L’intento è quello di agevolare la nascita e l’evoluzione di relazioni umane, fondamenti essenziali che supportano e valorizzano il Lavoro Iniziatico. Il G.˙.G.˙.M.˙., in virtù della giovane età dei partecipanti, offre l’opportunità di:

 - stimolare la formazione di nuove idee ed iniziative;
 - rinnovare e mantenere vivo il senso di appartenenza;
 - dare vita alla creazione di nuove sinergie capaci di guardare al futuro con entusiasmo e vivacità;
 - aiutare i giovani Liberi Muratori a sviluppare e promuovere le personali capacità di confronto;
 - offrire una prospettiva in più per arricchire e sostenere quanto la Libera Muratoria ha realizzato fino ad ora.

Il G.˙.G.˙.M.˙. vuole promuovere la conoscenza e l’interazione prima di tutto tra fratelli dello stesso oriente, al fine di offrire ulteriori occasioni di incontro.
Il Gruppo, tuttavia, auspica che nascano opportunità di incontro tra fratelli di Orienti e Regioni Massoniche diverse ed anche tra fratelli di Obbedienze e di Nazionalità diverse.
Questo permette ai giovani FF.˙. di sperimentare concretamente il significato dell’Universalità del messaggio massonico e dello spirito di fratellanza che accomuna i Liberi Muratori al di là dei confini geografici, sociali, culturali, religiosi e politici.
La Libera Muratoria mette a disposizione una scuola che non è fine a se stessa, ma che serve per produrre risultati nella società; con questo intento il G.˙.G.˙.M.˙. si propone altresì di realizzare interventi solidali a seguito della definizione di un progetto condiviso approvato dal S.˙.G.˙.C.˙.G.˙.M.˙.
Il G.˙.G.˙.M.˙. nasce esclusivamente come occasione d’incontro che si va ad aggiungere, ma assolutamente mai a sovrapporre e tanto meno a sostituire, agli essenziali, basilari e irrinunciabili Lavori di Loggia. Il G.˙.G.˙.M.˙. offre un’opportunità ed una prospettiva in più. Il Gruppo è un ulteriore strumento di lavoro per i Liberi Muratori, al fine di arricchirne il percorso iniziatico e per stimolarne lo spirito di collaborazione e di cooperazione. Il G.˙.G.˙.M.˙. non dovrà mai porsi come alternativa ai Lavori di loggia, che avranno sempre la priorità assoluta.
Il G.˙.G.˙.M.˙. agisce secondo i principi della G.˙.L.˙.D.˙.I.˙. degli A.˙.L.˙.A.˙.M.˙., che ne guiderà sempre il cammino e ne ispirerà sempre le iniziative.

3. Struttura

Al fine di agevolare l’attività del G.˙.G.˙.M.˙., è prevista una struttura organizzativa e gestionale.
La struttura del G.˙.G.˙.M.˙. è a carattere Regionale. Nelle Regioni in cui la distanza o il numero consistente di giovani lo rendano necessario, l’organizzazione può assumere carattere Provinciale. Le figure di coordinamento previste sono:

 - Coordinatore nazionale, che svolge la propria attività in accordo con il S.˙.G.˙.C.˙.G.˙.M.˙.
 - Coordinatore nazionale aggiunto, che svolge la propria attività di coordinamento in sinergia con il coordinatore nazionale, al fine di lavorare in una prospettiva di confronto e collaborazione, per il raggiungimento di obiettivi condivisi. Opera in accordo con il coordinatore nazionale.
 - Coordinatori Regionali, che svolgono la propria attività in accordo con il Delegato Magistrale e con il Coordinatore Nazionale.
 - Vice Coordinatori Regionali, che svolgono la propria attività di coordinamento in sinergia con il coordinatore regionale, al fine di lavorare in una prospettiva di confronto e  collaborazione, per il raggiungimento di obiettivi condivisi. Operano in accordo con i coordinatori regionali.
 - Coordinatori Provinciali, che svolgono la propria attività in accordo con il Grande Ispettore Provinciale e con il Coordinatore Regionale.
 - Vice Coordinatori Provinciali, che svolgono la propria attività di coordinamento in sinergia con il coordinatore provinciale, al fine di lavorare in una prospettiva di confronto e collaborazione, per il raggiungimento di obiettivi condivisi. Operano in accordo con i coordinatori provinciali.

La struttura organizzativa è semplicemente funzionale alla gestione del G.˙.G.˙.M.˙. e dal momento che nasce come strumento collaterale di sostegno all’istituzione, per evitare di
fraintenderne gli obiettivi, il G.˙.G.˙.M.˙. non necessita di una collocazione istituzionalizzata, così come gli eventuali incarichi che verranno affidati ai fratelli per soli scopi organizzativi.

4. Modalità organizzative
Il flusso per coinvolgere i giovani nelle attività del gruppo si colloca nel rispetto ed in ottemperanza dei canali ufficiali di comunicazione strutturati secondo la Piramide Iniziatica e si conforma nel modo seguente: il Coordinatore Regionale o Provinciale dovrà richiedere al Delegato Magistrale o al Grande Ispettore Provinciale l’elenco dei giovani della Regione o dell’Oriente oppure l’autorizzazione a richiederlo ai MMM.˙.VVV.˙. di ciascuna R.˙.L.˙.. Gli stessi MMM.˙.VVV.˙., se concordi a proporre l’attività del Gruppo Giovani e se ne daranno l’autorizzazione, anticiperanno ai FF.˙. della R.˙.L.˙. che verranno contattati dal Coordinatore. Quest’ultimo si occuperà di proporre un incontro per illustrare ai singoli le attività svolte e coinvolgerli nelle future.
I vari gruppi avranno libertà organizzativa in merito all’approfondimento dei temi, che dovranno avere sempre l’approvazione del S.˙.G.˙.C.˙.G.˙.M.˙.
Tale libertà riguarderà anche la modalità di svolgimento degli incontri e la loro frequenza, sottesa anch’essa all’autorizzazione del S.˙.G.˙.C.˙.G.˙.M.˙.
Brevi relazioni sulle riunioni e su temi trattati dovranno essere regolarmente redatte e fatte pervenire all’Autorità Istituzionale di Competenza (G.˙.I.˙.P, D.˙.M.˙., S.˙.G.˙.C.˙.G.˙.M.˙.) ed al Coordinatore di Riferimento (il coordinatore regionale per i coordinatori provinciali, il coordinatore nazionale per i coordinatori regionali).
La partecipazione agli incontri dei gruppi locali è libera per tutti i FF.˙. indipendentemente dal grado, purché vi sia il requisito dell’età (v. primo paragrafo) e purché abbiano ottenuto l’autorizzazione alla partecipazione da parte del proprio M.˙.V.˙.
Gli incontri non sono rituali, bensì hanno carattere informale.
Annualmente verranno organizzate almeno due riunioni di coordinamento nazionale fra i coordinatori locali ed un meeting nazionale per tutti i FF.˙. appartenenti al G.˙.G.˙.M.˙.

Oriente di Prato

Pubblicato in: Home |

Benvenuti nel sito ufficiale dell'Oriente di Prato della Gran Loggia d'Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori, Obbedienza di Piazza del Gesù Palazzo Vitelleschi.
L'Oriente di Prato ha sede nella città dal 1949 all'obbedienza della Gran Loggia d'Italia, ordine iniziatico di uomini e donne, presente su tutto il territorio nazionale, che opera nel rispetto della tradizione massonica di Rito Scozzese Antico e Accettato, ereditata dal Supremo Consiglio d'Italia del 1805.

Per saperne di più visitate il sito della Gran loggia d'Italia www.granloggia.it  o inviate una mail registrandovi nei contatti dell'Oriente di Prato.

SAGITTARIO

Pubblicato in: Logge |

I NOSTRI IDEALI CI UNISCONO...

Page 2 of 5